Progetto “Cinema e scuola, strumenti per una cultura della partecipazione”

Print Friendly, PDF & Email

Si è concluso il 20 novembre 2019 al Teatro Miela con una mostra fotografica e la proiezione del filmato “Verso il cinema italiano”, il progetto “Cinema e scuola, strumenti per una cultura della partecipazione”, iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MIUR E MIBAC, che ha visto i corsisti del Centro Provinciale dell’ Istruzione degli adulti di Trieste confrontarsi per un anno scolastico con il linguaggio fotografico e cinematografico. 

Per i livelli intermedi e avanzati dei corsi di italiano L2, il progetto è iniziato con la partecipazione degli studenti al Trieste Film Festival. In collaborazione con gli esperti del La Cappella Underground sono stati quindi realizzati alcuni laboratori sul linguaggio cinematografico mentre l’ associazione Alpe Adria Cinema ha proposto un percorso su “Come scrivere una recensione di un film”.

Momento caratterizzante del progetto è stata l’analisi della lingua e della cultura italiana attraverso il cinema, in particolare ci si è focalizzati sulla storia dell’Italia dagli anni 60’ ai giorni nostri. Il percorso è stato documentato in un filmato realizzato e montato dagli stessi studenti con l’aiuto di un operatore video e un regista.

LINK filmato: https://drive.google.com/open?id=1uapW3Z6PDdReueA12DexDL-FCpK-b6Vt

Per gli studenti dei corsi di italiano L2 di livello elementare è stata proposta l’analisi del pre-cinema, il primo cinema e la nascita dei generi cinematografici (George Méliès, i Fratelli Lumiere, Edwin Porter). Sono stati quindi realizzati alcuni laboratori sull’immagine fotografica e sulla creazione di uno story board.

Con le immagini prodotte è stata organizzata una mostra fotografica e ideato un opuscolo esplicativo del percorso intrapreso.

SCARICA l’opuscolo